<< Previous Next >>

Clove


Clove
Photo Information
Copyright: Luciano Gollini (lousat) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6595 W: 89 N: 15659] (65489)
Genre: Plants
Medium: Color
Date Taken: 2010-03-14
Categories: Trees
Exposure: f/4, 1/100 seconds
More Photo Info: [view]
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2010-03-21 14:17
Viewed: 4746
Points: 36
[Note Guidelines] Photographer's Note
FIRST TIME ON TN.

Kingdom: Plantae

Phylum: Angiosperms

(unranked): Eudicots

(unranked): Rosids

Order: Myrtales

Family: Myrtaceae

Genus: Syzygium

Species: S. aromaticum

Cloves (Syzygium aromaticum, syn. Eugenia aromaticum or Eugenia caryophyllata) are the aromatic dried flower buds of a tree in the family Myrtaceae. Cloves are native to Indonesia and used as a spice in cuisines all over the world. The English name derives from Latin clavus 'nail' (also the origin of French clou 'nail') as the buds vaguely resemble small irregular nails in shape. Cloves are now harvested primarily in Indonesia, Madagascar, Zanzibar, Pakistan, and Sri Lanka; they are also grown in India under the name Lavang. In Vietnam, it is called đinh hương.
The clove tree is an evergreen which grows to a height ranging from 8-12 m, having large square leaves and sanguine flowers in numerous groups of terminal clusters. The flower buds are at first of a pale color and gradually become green, after which they develop into a bright red, when they are ready for collecting. Cloves are harvested when 1.5–2 cm long, and consist of a long calyx, terminating in four spreading sepals, and four unopened petals which form a small ball in the center.
Cloves can be used in cooking either whole or in a ground form, but as they are extremely strong, they are used sparingly.
Cloves have historically been used in Indian cuisine (both North Indian and South Indian). In North Indian cuisine, it is used in almost all rich or spicy dishes as an ingredient of a mix named garam masala, along with other spices, although it is not an everyday ingredient for home cuisine, nor is it used in summer very often. In Maharashtra, it is used sparingly for sweet or spicy dishes, but rarely in everyday cuisine. On the whole, Ayurveda categorises it as having an effect of increasing heat in system, hence the difference of usage by region and season. In south Indian cuisine, it is used extensively in biryani along with "cloves dish" (similar to pilaf, but with the addition of other spices), and it is normally added whole to enhance the presentation and flavor of the rice.
Dried cloves are also a key ingredient in Indian masala chai, spiced tea, a special variation of tea popular in some regions, notably Gujarat. In the US, it is often sold under the name of "chai" or "chai tea", as a way of differentiating it from other types of teas sold in the US.
In Mexican cuisine, cloves are best known as "clavos de olor", and often used together with cumin and cinnamon.
In Vietnamese cuisine, cloves are often used to season the broth of Phở.
Due to the Indonesian influence, the use of cloves is widespread in the Netherlands. Cloves are used in cheeses, often in combination with cumin. Cloves are an essential ingredient for making Dutch speculaas. Furthermore, cloves are used in traditional Dutch stews like hachee.

CHIODI DI GAROFANO.

Eugenia caryophyllata (conosciuto anche come Syzygium aromaticus) è un albero sempreverde alto 10-15 m della famiglia delle Myrtaceae che cresce spontaneamente nelle Molucche, Isole Reunion e Zanzibar,Antille, Madagascar e Indonesia.
La chioma è a forma tondeggiante e le foglie sono ovato-lanceolate, opposte, di color rossastro da giovani che man mano diventano di una tonalità verde scuro che, se viste in trasparenza, presentano numerosi puntini traslucidi ricchi di olio essenziale. Le infiorescenze a pannocchia sono composte da numerosi fiori ciascuna che variano dal cremisi al giallo.
boccioli fiorali vengono raccolti ed essiccati e costituiscono la spezia chiamata chiodi di garofano (che quindi non ha nulla a che vedere, nonostante il nome, con la pianta garofano; il nome deriva a questa spezia dalla forma simile ad un garofano che i boccioli assumono una volta essiccati). Un singolo chiodo di garofano è quindi formato dal lungo calice gamosepalo, formato da 4 sepali e da 4 petali ancora chiusi che formano la parte tonda centrale. Le principali aree di coltivazione sono: Zanzibar, Indonesia e Madagascar. Non è da confondere col pepe garofanato che è un'altra spezia: il pimento.
Diffusissimi in tutto l'Oriente, erano usati come ingrediente dei profumi e principio medicamentoso già nella Cina di 2200 anni fa. Arrivavano in Occidente tramite le vie carovaniere e già nel XVIII secolo avanti Cristo ci sono tracce archeologiche in Siria di questa spezia. Divenne una spezia rara ma conosciuta in Europa tramite la via dell'incenso, fin dal medioevo, e Dante stesso ne parla come fossero un bene di assoluto lusso (Inf. XXIX, 127-129) usato dai vani scialaquatori senesi per far la brace per arrosti milionari.
Nel 1500 iniziarono ad essere importati direttamente dagli europei, grazie ai portoghesi di ritorno da Timor Est e gli olandesi, che ne scoprirono un'ottima fonte nell'isola di Zanzibar e alle Maldive: come già per la Cannella, divennero i principali importatori di una spezia tra le più amate e tra le più care. Gli olandesi e i belgi nei ricavarono successivamente l'olio essenziale che divenne un componente molto amato dalla cosmesi, che nei due paesi fiorì anche grazie a questo.
I chiodi di garofano hanno un profumo forte, dolce e fiorito, con una punta di pepato e di "caldo". Il gusto può ricordare gli infusi di Karkadè. Si presentano con la caratteristica forma di chiodo che gli ha tributato il nome. Si acquistano interi in vasetti, e si utilizzano per infusione.
Si usano sia nel dolce sia nel salato. Tra i piatti più noti alcuni dolci di frutta, specie di mele, pandolci e panpepati, biscotti, creme e farciture, liquori e vino aromatici; nel Nord Italia è notissimo il vin brulé. Nel salato accompagnato marinate di selvaggina, arrosti, brodi (specie di pollo o gallina) e talvolta formaggi stagionati. Si sposano bene con alcune verdure dolci, come cipolle, cipolline, carote che spesso vengono riposte in conserva con l'accompagnamento di un paio di chiodi di garofano. Sono frequentemente usati per aromatizzare il tè o alcuni infusi.
Fuori della cucina trovano ampio spazio come già accennato nella cosmesi, e nell'oggettistica, come pot-pourri e deodorante per ambienti naturale.
I chiodi di garofano inseriti in un'arancia sono usati come alternativa naturale alla canfora e altre sostanze chimiche contro le tarme, per i vestiti del guardaroba.
Hanno uno spiccato potere anestetico locale tanto che erano usati per lenire i dolori ai denti e tutt'oggi l'essenza viene usata in medicina nei disinfettanti orali. Alleviano i mali di testa e stimolano la circolazione. Servono ai malati di cuore.

maurydv, Silvio2006, Dis. Ac., anel, cobra112, siggi, CeltickRanger, jignasi, jlinaresp, cirano, Noisette, MMM has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
ThreadThread Starter Messages Updated
To cobra112: ColesteroloSilvio2006 1 03-22 07:03
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

Ciao Luciano,
sono il primo a commentare questa immagine, che mostra per la prima volta su TN questo spezia, evidentemente ci sono novità che se le presenta qualcuno sono delle vere prime, se sono presentate da altri sono scontate, l'immagine è tecnicamente di ottima qualità e illustra molto bene questa specie sia come immagine che come note .......
Grazie e complimenti
Ciao Maurizio

Ciao Luciano, finora l'avevo visto solo in polvere dentro la mia cucina, per strano che possa essere è la prima volta che vedo il bocciolo in natura, bella prima, ottimi colori e splendida nitidezza, ma le farfalle quando arrivano?
Buona anche la not, bravo, ciao Silvio

Hello Luciano,

an very nice picture from this fruit with great details and fine colours.

Gert

  • Great 
  • anel Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 3053 W: 3 N: 8715] (40574)
  • [2010-03-22 3:42]

Bonjour Luciano,
Voilà un posting très intéressant. Je connais les clous de girofle que j'utilise pour cuisiner, mais je ne savais pas du tout quel aspect avait le fruit frais. Un grand merci donc aussi pour la note.
Sur ton image on a l'impression d'un grand fruit!
Bonne semaine
Anne

  • Great 
  • foozi Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 2791 W: 0 N: 6696] (25839)
  • [2010-03-22 4:12]

Hi Luciano,
wow..what a new presentation from you. I like its colour and the brightness. Though very near, i have never seen them.
well presented in great clarity.
congratulations for such a new discoveery.

Regards,
Foozi

Ciao Luciano. Tecnicamente ineccepibile così come la presentazione. Buon dettaglio e gioco di luce tenuta a bada con la consueta perizia.
Mi sento di condividere la sottile polemica di Maurizio e la stempero un po' dicendo che la nota, molto particolareggiata, specialmante nel penltimo capoverso, ha già fatto salire il colesterolo di Silvio....

Roberto

  • Great 
  • alin-m Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 472 W: 1 N: 126] (1773)
  • [2010-03-22 11:01]

Veeerrryyyy interesting plant.
Look like a fruit and have so interesting colors.
Great picture.
Friendly regards.Alin.

hello Luciano
super sharpness and great details
very nice light and beautiful colours
congrat with this first post
greeting lou

  • Great 
  • siggi Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3097 W: 109 N: 12399] (52850)
  • [2010-03-22 13:30]

Hello Luciano,
excellent detail and very well composed image, colours are well saturated and your DOF is just right to isolate this plant but leaving the background enough in focus to retain enough detail.
Best regards Siggi

salut Luciano

excellente macro photo de ce fruit suavage, prise par
un superbe POV et DOF, superbe focus netteté et détails,
belle luminosité et tonalité des couleurs, TFS

Asbed

Buen trabajo Luciano y una excelente explicación... no conocía aún esta planta
y gracias a tí ya no puedo decir lo mismo a partir de ahora. Un excelente documento sin duda para Tn y sus colaboradores.
Un abrazo Luciano: Josep Ignasi.

Ciao Luciano,
Un frutto molto interessante, fotografato con buona luce e dando buon volume e di dettaglio. Mi piace il carattere di "sole" della foto. La nota è molto buono e si spiega ... e dice che così possono essere mangiati con il riso! interessante! Saluti, grazie per la condivisione ... e congratulazioni per questo 1st a TN!
Jesús

Namaste Luciano,
nice presentation of this clove with green leaf. Great depth and sharpness. Nice light and color contrast. Tfs.
Have a nice day.
Subhendu

  • Great 
  • cirano Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 997 W: 0 N: 944] (13609)
  • [2010-03-23 4:24]

Slav Lûcîano,
What an interesting Clove!
I like its colour, brightness an sharpness.Have a nice day.
Dûrzan

bonjour Luciano
superb image de ce très interressant sujet, félicitations pour une première sur TN,
magnifique contrast de couleurs et très beaux details
merci pour le partage
passe une bonne nuit
Jacqueline

  • Great 
  • EOSF1 Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 1393 W: 119 N: 5267] (23955)
  • [2010-03-26 11:00]

Bonjour Luciano! Quelle netteté dans cette macro, exposition parfaite et saturation des couleurs fantastique! Bravo mon ami!

Mario

  • Great 
  • MMM Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 1114 W: 0 N: 2546] (11425)
  • [2010-03-30 5:11]

Hi Luciano
Nice presentation , I had never seen that before.Good low POV and very sharp image with excellent detail.Colors and light are also very nice
TFS Michel

Enciclopedico !!

Calibration Check
















0123456789ABCDEF