<< Previous Next >>

GRUCCIONE


GRUCCIONE
Photo Information
Copyright: luigino busatto (luibu) Silver Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 13 W: 0 N: 54] (508)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2009-05-30
Categories: Birds
Exposure: f/8, 1/750 seconds
More Photo Info: [view]
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2009-05-30 6:16
Viewed: 4089
Points: 6
[Note Guidelines] Photographer's Note
Il gruccione
Il gruccione, diffuso in Africa nord-occidentale, in Europa meridionale e Asia occidentale, in Italia migratore regolare e nidificante. E' presente in modo continuo lungo la costa tirrenica e adriatica. E' frammentario invece lungo diversi corsi d'acqua settentrionali, lungo la costa ionica e i Sicilia. Sverna in Africa e in Italia compare durante i passi di aprile-maggio e di settembre-ottobre.
Il gruccione frequenta le aperte campagne alberate o zone cespugliose, spesso anche le rive dei fiumi con banchi sabbiosi e boschi con ampie radure.
E' una specie dall'aspetto veramente inconfondibile: la livrea sfoggia vividi colori, con le parti superiori castane, le ali gialle, la coda e le parti inferiori verde blu, su cui fa spicco anteriormente il giallo brillante della gola. Caratteristici sono il lungo becco, ricurvo, nero e, nell'adulto, le timoniere mediane sporgenti ed appuntite. Le zampe sono bruno-violetto e l'iride rosso. La lunghezza massima di 27cm.
Il verso molto caratteristico, con una nota usuale costituita da un liquido ma piuttosto squillante suono ripetuto continuamente.
Dispiega un volo ondulato con rapidi battiti d'ala, intervallati da tratti ad ali chiuse. Spesso compie belle evoluzioni o veleggia elegantemente con volo planato durante la caccia. Strettamente gregario, si posa sui rami o sui fili. Si nutre di insetti, in preferenza catturati al volo, soprattutto imenotteri (vespe, api), ma normalmente anche coleotteri, lepidotteri, ditteri, odonati (libellule) ed omotteri (cicale).
Nidifica in colonie sui banchi sabbiosi presso le rive dei fiumi, in rovine o in aperta campagna, ponendo le uova in una camera circolare, senza lettiera, posta al termine di un lungo cunicolo inclinato, lungo 1-3 m, scavato da ambo i sessi. Le uova, bianco lucenti, sono deposte in numero di 4-6 da met giugno ed incubate da ambo i sessi. La covata unica.
LA FOTO E' STATA SCATTATA AL PARCO DI S. GIULIANO GRAZIE ALLA" DRITTA" DELL'AMICO TEO

maurydv, vinicio has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
None
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

Ciao Luigino,
con questo superobiettivo i gruccioni, che tutto sommato sono relativamente confidenti, te li ritrovi in primo piano e in questo caso anche con la preda nel becco che mostrano fieri a lungo, colori ben saturati per questa splendida cattura. Lo scorso anno li avevo fotografati mentre sondavano il terreno per i nidi, ma quest'anno ho fatto poche foto di questa specie.
Complimenti
Maurizio

Ottimo scatto con colori natutrali.

Ciao e grazie, Emanuele

Bella foto di vera vita quotidiana, crudele ma vera, complimenti Luigino.
Ciao
Vinicio

Calibration Check
















0123456789ABCDEF