<< Previous Next >>

Rupicapra rupicapra


Rupicapra rupicapra
Photo Information
Copyright: Maurizio Dalla Via (maurydv) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3099 W: 115 N: 9490] (36428)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2009-07-13
Categories: Mammals
Camera: Nikon D200, Nikkor 300mm AF-S f/4, Digital ISO 200
Exposure: f/8, 1/640 seconds
Photo Version: Original Version
Theme(s): CeltickRanger's favorite wild animal photos 2, Bayram's Favourites-III [view contributor(s)]
Date Submitted: 2009-11-21 1:13
Viewed: 4794
Points: 50
[Note Guidelines] Photographer's Note
Rupicapra rupicapra (Blainville, 1816)
Chamois (inglese)
Chamois des Alpes (francese)

Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Mammalia
Superordine Ungulata
Ordine Artiodactyla
Sottordine Ruminantia
Famiglia Bovidae
Sottofamiglia Caprinae
Genere Rupicapra

Rupicapra rupicapra

Il camoscio è un mammifero artiodattilo appartenente alla famiglia dei Bovidi. Il genere Rupicapra della sottofamiglia dei Caprini comprende le due specie (rupicapra e pyrenaica) di camoscio esistenti:
Rupicapra rupicapra (camoscio alpino o camoscio delle Alpi)
Rupicapra pyrenaica (camoscio pirenaico o camoscio dei Pirenei)
Rupicapra pyrenaica ornata (camoscio d'Abruzzo)

Il camoscio si riconosce dalle corna verticali con la forma tipica ad uncino, che sono cerchiate (il numero dei cerchi serve a determinarne l'età) alla base e provviste di scanalature longitudinali, sono lisce verso l'estremità e sono presenti in entrambi i sessi. Il camoscio ha una certa somiglianza con la capra, ma fisicamente appare più massiccio, con arti robusti e zoccoli stretti, che gli consentono di muoversi agilmente tra le rocce e di adattarsi bene alla vita in montagna. Ha una lunghezza dalla testa all'attaccatura della coda di 110 - 130 cm; la coda misura 3 - 4 cm e l'altezza alla spalla è di 70 - 80 cm; il peso varia nel maschio dai 30 ai 50 kg e nella femmina dai 25 ai 42 kg. Il pelo è corto e ruvido e la tinta del mantello è bruno rossiccia o rosso ruggine in estate e bruno nerastro in autunno ed in inverno.

Un tempo il camoscio era presente in tutta Europa, ora il suo areale coincide con le principali e più alte catene montuose; è presente sulle Alpi, sugli Appennini abruzzesi, sui Pirenei, sui Balcani, sui Carpazi, sul Caucaso e sui monti dell'Asia Minore.
In Italia il camoscio vive sui pendii montani delle Alpi e degli appennini, ma quello abruzzese è una sottospecie autoctona della specie pyrenaica, nota come camoscio d'Abruzzo (R. pyrenaica ornata). Questa sottospecie differisce da quella alpina soprattutto per le corna che sono molto più lunghe, per la sua mole sensibilmente più slanciata e per il mantello, che è molto più rossiccio in estate e marrone scuro anziché nero in inverno, con una macchia chiara più estesa che dal collo si allarga sino al petto. Tutte caratteristiche che lo fanno definire il camoscio più bello del mondo. La specie pyrenaica è presente in Europa anche con la sottospecie pyrenaica pyrenaica sui Pirenei e con quella pyrenaica parva sui Monti Cantabrici.

Il camoscio predilige un habitat di boschi, sia di caducifoglie, sia di conifere e misti, specie nei monti con pendii ripidi e rocciosi ed è frequente anche sopra il limite della vegetazione arborea. Nelle Alpi staziona di solito tra i 1500 ed i 2500 m, anche se raggiunge quote più elevate o più basse, quest'ultime soprattutto in inverno. Il camoscio è principalmente diurno, di rado resta attivo durante la notte. Le ore di maggiore attività coincidono con il mattino e la sera, durante le ore centrali della giornata, specie durante l'estate, si dedica al riposo. Molto agile è in grado di arrampicarsi benissimo. Fischia e sibila quando avverte un pericolo. Emette anche un suono vibrante, belante, simile a quello della capra.

Come gli altri caprini, il camoscio si nutre di una grande tipologia di vegetali, dalle erbe ai rovi, dalle foglie alle gemme delle conifere. Si ciba anche di ghiande, bacche e corteccia d'albero. A seconda della stagione le percentuali di vegetali variano di composizione: più foraggio in estate, più arbusti ed essenze arboree durante il periodo invernale.

E' un animale socievole. Le femmine e i giovani vivono in branchi sotto la guida di una vecchia femmina. I maschi adulti vivono in piccoli gruppi e raggiungono il branco solo nella stagione degli amori, che ha inizio verso la metà di novembre e dura fin verso metà dicembre. In questo periodi i maschi combattono per la conquista dell'harem. La gestazione dura circa sei mesi, ed ad ogni parto nasce in genere un solo piccolo, più raramente due. Il piccolo camoscio nasce in primavera inoltrata (fine maggio - inizio giugno) e dopo poche ore è già in grado di camminare. L'aspettativa di vita di una camoscio in libertà è di circa 10-15 anni, ma può vivere fino a 18-20.

La fotografia

E’ stata scattata con il teleobiettivo 300 mm, sulle Prealpi vicentine ad un'altitudine di circa 1200 metri s.l.m., dove il camoscio sta estendendo il suo areale anche a quote non molto elevate, le montagne della zona infatti non superano i 2000 metri. E' una specie che in questa zona è in crescita e mentre in passato era limitata a zone rocciose più impervie, ora sta occupando anche territori su pendii con prati e pascoli vicino ai boschi. Non è difficile incontrarlo ed è meno timido del capriolo e forse anche più curioso, in quanto ad una distanza, che considera probabilmente di sicurezza di circa 30 metri, invece di fuggire immediatamente osserva l'intruso e rimane in questa situazione per alcuni secondi prima di rifugiarsi nel fitto del bosco.
E' la mia prima immagine di un mammifero che inserisco su TN.

siggi, marius-secan, yasemin, matatur, boreocypriensis, anel, cirano, CeltickRanger, Heaven, bahadir, nglen, zulfu, goatman04, Dis. Ac., Noisette has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
None
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

  • Great 
  • siggi Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 3097 W: 109 N: 12399] (52850)
  • [2009-11-21 1:21]

Hello Maurizio,
Great pose of this Chamois. Nice colours and a very good background in which you can recognize the natural environment of the Chamois. Very well done, compliments!
TFS and regards,Siggi

Hello Maurizio,
Wondeful image with superb details and nice composition.
Excellent sharpness and POV.
Marius.

nice portrait, TFS Ori

Hi Maurizio... Excellent shot of this wild goat... Well done!
You have a great pose with natural environment in this photo... this picture is very attractive and full of life...
TFS.
Best Wishes.
Leyla.

A beautiful specimen in a typical pose within a colourful natural environment Maurizio, taken from a good POV with excellent DOF. TFS this fine image MF.
Cheers,
Mehmet

Ciao amico Maurizio,

What a beauty:) very cute one! Its facial expression too:)
This is utterly great timely capture and stunning one MF.
i love this animal because i always feel myself as a "mountain goat" like this:) hehehe.. It is going my themes of favorites of course:)
Have a nice day and weekend mate!
Cheers,

Bayram

Buena pose del animal y conseguido encuadre.
Buen fin de semana Maurizio: J. Ignasi.

  • Great 
  • anel Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 3053 W: 3 N: 8715] (40574)
  • [2009-11-21 4:56]

Bonjour Maurizio,
Une bonne surprise ! Et toujours une image parfaitement réalisée. Excellent cadrage aussi. J'aime beaucoup le côté "nature" de cette image. Et le chamois n'a pas l'air surpris, il semble qu'il soit habiuté à la présence humaine. Excellente gestion de la lumière aussi. Magnifique, tout simplement!
Un grand merci. Bonne fin de semaine aussi
Amitiés
Anne

Ciao Maurizio, stai spaziando a tutto campo e fai vedere quanto sei bravo in ogni settore della foto naturalistica, bel camoscio magnificamente ambientato, sembra ti stia osservando con curiosità, bravo, ciao Silvio

  • Great 
  • PeterZ Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 5137 W: 166 N: 13121] (49139)
  • [2009-11-21 6:20]

Hello Maurizio,
Excellent photo of this Chamois. The pose with the eye contact is very nice. The colours are very natural and the light is beautiful. Good sharpness and details.
Regards,
Peter

  • Great 
  • cirano Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 997 W: 0 N: 944] (13609)
  • [2009-11-21 6:21]

Slav Maûrîzîo,
An excellent composition with great sharpness,colors and light.Very well done.TFS and best regards.
Dûrzan

hello Maurizio

excellent and beautiful photo du Chamois des Alpes,
shot with very fine POV, DOF and framing, fine focus
excellent sharpness and details, lovely eye-contact with you,

TFS

Asbed

Dear Maurizio!

It's a pleasure to discover a different kind of picture from you. I like it very much and it remembers my regular encounters with the chamois during my lonely hikings. The picture is so pleasant due to its simplicity and the superb pose of the animal.

Kind regards

Markus

Hello Maurizio
Lovely and perfect shot of this cute Rupicapra with excellent composition and pose!
TFS and regards,
Bahadır

  • Great 
  • Argus Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 5038 W: 260 N: 15594] (50626)
  • [2009-11-21 9:51]

Ciao Maurizio,
You did well to take such a fine shot of the Chamois, normally a very shy animal. The POV in the alpine hay meadow is excellent and taken with superb sharpness and colours among the grasses and herbs.
Thanks and have a good Sunday,
Ivan

  • Great 
  • nglen Gold Star Critiquer/Silver Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 2883 W: 30 N: 9683] (36145)
  • [2009-11-21 11:11]

Hi Maurizio. A first class close up picture of the Chamois in the meadow with the wild flowers. I like the pose with the animal looking back at you. all taken with fine detail and natural looking colours. TFs.
Nick..

Hy Maurizio
I m used to see this species on the top of the montains, on almost verthical cliffs. It is surprizing to see it between higer grasses. But very well captured.
My kind regards
Oana

  • Great 
  • zulfu Gold Star Critiquer [C: 685 W: 0 N: 2] (43)
  • [2009-11-21 12:13]

Hello Maurizio, superb shot of a wild goat from nice point of view with nice composition.
TFS and G's,
Mehmet

Hello Maurizio,

A great close-up with beautiful colors, sharpness & POV. Very nicely taken & well presented. TFS & best compliments.

Umar

  • Great 
  • lousat Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6595 W: 89 N: 15659] (65489)
  • [2009-11-21 16:43]

Ciao Maurizio,la tua gallery sta diventato una autentica enciclopedia..anzi a dire il vero e' ancora piu' ricca di informazioni fino ad arrivare alle caratteristiche dello scatto oltre a quelle del soggetto...bellissima foto,mi fa venire il fagiano che avevo sott'occhi quando pero' lo zoom non mi consentiva nulla di buono...adesso invece ho la bocca ma mi manca il pane..ehehe..complimentissimi e buona Domenica,Luciano

Le immagini portate da lei mi hanno ha piaciuto sempre! L'eccezione non è una parola qui. Una bell'immagine il mio amico. Chiedo scusa per non è sul luogo più spesso!
Bob

Hello Maurizio,

another very good picture from you with good pov and dof.
Fine natural image.

Gert

  • Great 
  • psyce (64)
  • [2009-11-22 11:51]

great timing! the composition and the sharpness is terrific! well done and TFS

Hello Maurizio
Quelle superbe image ! ce chamois est d'une grande beauté et la photo est parfaite, jadore sa pose regardant la camera mais aussi la belle lumière, l'herbe autour de lui et les magnifiques details
merci pour le partage et passe une bonne nuit
Jacqueline

hello Maurizio
in very beautiful environment beautiful scene, very good focus, details and colours in exceptional output, very fine photo!
keep photographing! TFS
Nasos

Calibration Check
















0123456789ABCDEF