<< Previous Next >>

Coppia di Nutrie .


Coppia di Nutrie .
Photo Information
Copyright: Marco Valente (Marco2010) Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 517 W: 0 N: 1254] (7392)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2013-05-01
Categories: Birds
Camera: Canon EOS 7D, Canon 300mm +F4LIII USM
Exposure: f/5.6, 1/250 seconds
More Photo Info: [view]
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2013-05-15 11:10
Viewed: 2053
Points: 18
[Note Guidelines] Photographer's Note
Ciao cari amici di T.N. questa sera vi presento una coppia di Nutrie,vorrei chiedervi un aiuto che riguarda la Nutria più piccola (presumo femmina). Guardate gli incisivi sono di un colore rosso,per quale motivo? Io gli ho visti sempre di colore giallognolo o bianchi.Grazie.

Ciao Marco.

Grazie delle vostre condivisioni.

1 - Hanno invaso il nostro territorio!
Già, come potremo sopravvivere ora che tutti gli spazi sono stati colonizzati dal nemico?
Peccato però che le nutrie se ne sarebbero state comodamente a casa loro, se non fosse stato per la volontà umana che le ha strappate alla loro terra natia (il Sudamerica), per esportarle poi in tutto il mondo.
Tutto questo per rispondere in modo egoistico ad una propria esigenza: dapprima quella di bonificare le paludi (le nutrie si nutrono della vegetazione spontanea, e “puliscono” in questo modo il territorio, alla faccia di chi le considera animali sporchi) e poi quella di allevarne gli esemplari per la loro pelliccia.

Una volta passata la moda, molti allevatori e imprenditori, per evitare i costi di abbattimento e smaltimento delle carcasse, decisero di liberare e immettere intenzionalmente questi animali in natura.

Oggi la nutria è specie naturalizzata, protetta dalla Legge Nazionale 157/92

- Fa schifo, sembra un topo gigante.
Ma lo avete mai visto un topo? E un castoro, lo avete mai visto? Evidentemente no, altrimenti vi sareste accorti da soli che quest’ultimo le assomiglia molto di più.
Il termine “nutria” infatti è frutto di un’errata traduzione; il vero nome di questo animaletto è Myocastor Coypus, detto anche Castorino.
Comunque, anche fosse un topo, non vedo quale sia il problema.
Crea danni alle colture.
Strano: la nutria preferisce i terreni incolti. Perché si spinge fino ai campi coltivati?
Sempre tenendo presente che non è lei ad aver invaso casa nostra, ma al contrario siamo stati noi ad averla costretta a vivere lontana dal suo habitat naturale, bisogna sapere che quando esce dalla tana, si sposta nell’arco dei primi 5-10 metri dall’argine.
Lasciando quest’area incolta, si possono evitare molti danni. Ma siccome anche le colture sono ormai votate alla produzione industriale, si vuole occupare sempre più terreno, sempre più intensivamente.

Distrugge gli argini dei fiumi.
Alcune volte in mancanza di altri nascondigli, è costretta a scavare dei cunicoli da utilizzare come tana. Ma per sua natura, la nutria tende poi a occupare lo stesso luogo per tutta la vita. Insomma, non avrebbe bisogno di scavare ulteriormente.
Se non fosse ancora una volta per l’azione dell’essere umano (che sorpresa) che le da la caccia, causandole stress e inducendola ad allontanarsi e trovare altri rifugi, e di conseguenza creare altre tane.
Per risolvere questo inconveniente, sarebbe sufficiente inserire delle reti metalliche lungo gli argini, che rendano impossibile lo scavo. Costose? Molto meno di quanto sia già stato speso per le catture, violente e controproducenti.

Silvio2006, CeltickRanger, Pitoncle has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
None
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

  • Great 
  • horias Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 837 W: 58 N: 2084] (11033)
  • [2013-05-15 11:35]

Hi Marco
Excellent shot of this Nutria family!!
Wonderful details and colors!
I like to see in his habitat this wonderful animals!
Regards
Horia

Ciao Marco,
Bellissimo ritratto di queste specie.Bel colore naturale e la spendida luce sul soggetto reso bello.

Grazie per la condivisione,
Cordiali saluti,
Srikumar

  • Great 
  • lousat Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6595 W: 89 N: 15659] (65489)
  • [2013-05-15 11:56]

Ciao Marco,a me la cosa non sembra strana,quelle che stanno dalle mie parti hanno tutte i dentoni arancioni,guarda QUI che si vedono perfettamente.Foto eccellente con una luce speciale e dettagli allucinanti,non ne ho ancora viste quest'anno...sono sparite come le farfalle..ehhee...buona serata,Luciano

Ciao Marco, gran bella coppia, quelle che mi è capitato di fotografare in effetti sembrano topi cresciuti, ma colpa mia, mica loro, fantastici dettagli, bravissimo, ciao Silvio

你好
照的很清晰
很可愛 的水獺 還是兩隻一起
還有的姿勢逗趣
構圖也美麗
謝謝分享
STONE

Hello Marco

WOW ! it took me a time before I saw the second
one also, excellent photo of these 2 coypu,
fine POV at their level with great DOF,
excellent lateral light doing the
shadow and light effect, TFS

Asbed

hallo marco
very nice picture to show on TN
the details and colours are beautiful
thanks greeting lou

Hello Marco,
nice capture of these two Nutrias with a well chosen POV and in their natural habitat. Unfortunately you had a harsh light.
Best wishes,
Helmut

Bonjour Marco,
Très bonne maitrise de la lumière et excellente profondeur de champ valorisant bien les sujets sous un bon angle de prise de vue.
A bientôt sur TN pour de nouvelles aventures.
Gérard

Calibration Check
















0123456789ABCDEF