<< Previous Next >>

Pieris bryoniae


Pieris bryoniae
Photo Information
Copyright: Silvio Sorcini (Silvio2006) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6685 W: 90 N: 16804] (102041)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2018-07-17
Categories: Insects
Exposure: f/11, 1/125 seconds
More Photo Info: [view]
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2018-08-14 9:57
Viewed: 280
Points: 6
[Note Guidelines] Photographer's Note
Pieris bryoniae

Hübner, 1806

Nome Volgare: Pieride di montagna

Famiglia: Pieridae

Lunghezza ala anteriore mm. 19- 25
Note: Pieris bryoniae è un lepidottero dalla sistematica ancora incerta, come la sua tassonomia, in quanto alcuni autori la annoverano tra le sottospecie di Pieris napi, non ritenendo le differenze morfologiche rispetto a quest'ultima, sufficienti per poterla definire come specie distinta.
La principale differenza rispetto alle specie filogeneticamente affini (Pieris napi, Pieris ergane e Pieris rapae) è la presenza di nervature alari molto più marcate su entrambe le ali, soprattutto sulla parte superiore. La femmina presenta una colorazione di base che varia dal giallastro al grigiastro-bruno. Il maschio in alcuni casi non è quasi distinguibile, essendo quasi assente il dimorfismo sessuale. In taluni casi è presente una banda grigio-nerastra lungo tutto il margine esterno dell'ala anteriore. Sull'ala posteriore le terminazioni delle nervature possono allargarsi a formare triangolazioni scure. Le generazioni estive risultano più chiare di quelle primaverili e, in generale, le ali anteriori sono più chiare di quelle posteriori, oltre ad avere nervature meno marcate. Altre caratteristiche morfologiche meno evidenti sono per il momento oggetto di discussione tra gli entomologi, dato che la loro rilevanza appare solo in popolazioni ristrette.
Maschio: colore bianco con nervature più o meno annerite verso il bordo esterno e l’apice delle ali anteriori, dove tendono a formare una macchia nera. Quasi sempre presente una macchietta nera postdiscale nelle anteriori.

Rovescio: simile in entrambi i sessi, anteriori bianche con apice giallognolo e nervature parzialmente velate di scuro. Posteriori giallognole con disegno nervulare verdastro.

Femmina: colore giallognolo, più o meno velato di scuro, con disegno nervulare nerastro. Nelle anteriori due macchie postdiscali nere lungo il bordo interno. Macchia nera nella costa delle posteriori.

Uova: a forma di birillo, con scanalature, e vengono deposte singolarmente sulle foglie delle piante ospite.

Larva: Il bruco è di forma e colorazione affini a quello di Pieris napi.

Pupa: è succinta e si iberna su supporti vegetali in prossimità del terreno.

Distribuzione: Alpi

Habitat: prati e radure del piano montano da 600 fino a oltre 2000 metri s.l.m.

Generazioni annuali: da una a tre, secondo la quota, con sfarfallamento da aprile ad agosto

Piante nutrici: Arabis caucasica, Biscutella laevigata, Dentaria heptaphyllos, Lunaria redivia, Thlaspi spp.

mamcg, pierrefonds has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
None
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

  • Great 
  • lousat Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6513 W: 89 N: 15622] (65349)
  • [2018-08-14 13:20]

Ciao Silvio,non facile scovarla in Italia,molto piu' semplice per chi l'ha beccata in Estonia come me.Grande cattura con dettagli supersonici sulle venature! Buona serata,Luciano

  • Great 
  • mamcg Gold Star Critiquer/Silver Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 332 W: 12 N: 90] (9698)
  • [2018-08-14 20:05]

An angle that if the camera moved up could bring more beauty but the wings get smaller, nice shot.

Hi Silvio,

The leaves are framing well the insect. The point of view is showing the details of the Pieris bryoniae butterfly. The light is enhancing the colors. Have a nice dya.

pierre

Calibration Check
















0123456789ABCDEF