<< Previous Next >>

gazza ladra


gazza ladra
Photo Information
Copyright: Roberto Innocenzi (cobra112) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 2093 W: 75 N: 6382] (43366)
Genre: Animals
Medium: Color
Date Taken: 2008-05-13
Categories: Birds
Camera: Nikon D40X, Nikkor 18-135mm f/3.5-5.6G ED-IF AFS-DX
Photo Version: Original Version
Date Submitted: 2008-05-19 5:15
Viewed: 9246
Points: 10
[Note Guidelines] Photographer's Note
La gazza (Pica Pica, Linnaeus 1758) è un uccello della famiglia dei corvidi. Il suo piumaggio è bianco e nero e ha dei riflessi che possono variare, a seconda della luce, dal grigio al verde metallico. I sessi non si distinguono esteriormente. Le gazze raggiungono un peso che va dai 200 ai 250 g e sono generalmente lunghe circa 45 cm. Le gazze covano nei loro nidi costruiti sugli alberi, e da lontano si comportano come fossero esaminati. Depongono dalle 4 alle 8 uova per volta. I genitori si curano della prole per 22-24 giorni, dopodiché i piccoli diventano atti al volo. La fama di ladre che portano le gazze è del tutto ingiustificata. Le gazze sono infatti attratte dagli oggetti luccicanti, cosa che hanno in comune con molti uccelli rapaci. La fama di ladre, la si può riscontrare anche nella famosa opera di Gioacchino Rossini, La gazza ladra (1817). Ricerche hanno dimostrato che, su 500 nidi di un parco, in nessuno è stato trovato alcun oggetto luccicante. La loro fama forse è da attribuirsi al fatto che spesso sono state osservate mentre nascondevano oggetti metallici, o forse perche per natura depredano i nidi degli altri uccelli. Tra le specie avicole le gazze si contraddistinguono per essere particolarmente intelligenti. Insieme all'uomo, ai primati e ai delfini è uno degli animali in grado di riconoscersi in uno specchio (cosiddetto autoriconoscimento). Le gazze si nutrono di carogne, frutti, ragni, insetti, ma anche di uova e nidiacei di altri uccelli. La gazza è stata artisticamente immortalata dal noto pittore cinese della Dinastia Song Cui Bai, che nel 1061 dipinse la famosa tela La lepre e due gazze. Nella mitologia germanica la gazza era la messaggera degli dei ed anche l’uccello della dea della morte Hel e per tale ragione venne creduta uccello del malaugurio. Nel medioevo, in Germania, veniva considerata uccello delle streghe ed anche uccello del patibolo.

Silvio2006, degani, maurydv, amcolli has marked this note useful
Only registered TrekNature members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekNature members may write critiques.
Discussions
ThreadThread Starter Messages Updated
To maurydv: gazzacobra112 1 05-19 14:50
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

Ciao roberto, bella gazza juventina, non ne avevo mai viste, grazie, molto interessante la nota, bravo, ciao Silvio

  • Great 
  • degani Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 130 W: 0 N: 322] (2607)
  • [2008-05-19 10:29]

bravo Roberto, non è per nulla facile beccare una gazza ladra libera che si faccia fotografare, io personalmente non ne ho mai viste, ma io non avrei nemmeno saputo riconoscerla
ciao
franco

Cosa guarda la gazza? La tua immagine mi incuriosisce. L'inquadratura che hai scelto fa pensare o che la gazza stia per allontanarsi o che si sia avvicinata a guardare qualcosa che "non si può vedere". Molto interessanti le note (ho notato che curi molto la parte informativa). Tornando alle tue fotografie possono essere migliorate in post-produzione (con un programma tipo photoshop) e devi cercare di fare immagini adeguate ai mezzi che hai a disposizione; in pratica è difficilissimo, salvo rare occasioni, riprendere animali selvaggi senza ad esempio un teleobiettivo adeguato. Ciao Maurizio

  • Great 
  • lousat Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 6482 W: 89 N: 15613] (65313)
  • [2008-05-20 4:58]

Anche tu con gli uccelli adesso? eheheh .in fin dei conti mi sono accorto che con un buon zoom non e' poi cosi' difficili fotografarli,il problema e' trovarli,un po' come le farfalle di quest'anno..,,e il problema piu' grosso e' conoscerne il nome!!Buona serata e complimenti per questo scatto "alternativo",Luciano

grazie per avercela mostrata così adesos saprò riconoscerla e ci starò attenta... e poi è juventina quindi mi piace per forza....

Calibration Check
















0123456789ABCDEF